fahreunblog

I migranti di Fahrenheit migrano ancora… (IV inbloggazione)

Lo scacchista beota

… “Brain Age” della Nintendo è un software creato per migliorare le “prestazioni del vostro cervello” e preservarlo dall’ inevitabile “indebolimento” dovuto all’ età anagrafica… L’ industria del “brain training” fiorisce anno dopo anno… forse perchè è credenza diffusa che le prestazioni del cervello umano possano essere migliorate in modo importante… e in effetti, dopo parecchie partite di Sudoku, faccio un esempio, constaterete che la vostra capacità di risolvere l’ ennesimo Sudoku che vi sarà sottoposto, risulterà drammaticamente innalzata… ma la meta del “brain training” è molto più ambiziosa: così come non vi esercitate con i pesi della palestra solo per alzare pesi sempre maggiori, non vi dedicherete ai rompicapo solo per saper risolvere rompicapo sempre più difficili… vorrete piuttosto migliorare la vostra capacità di “pensare” e di “ricordare” in generale… due facoltà che trovano poi largo impiego nella vita di tutti i giorni… purtroppo la sperimentazione scientifica non è in grado di confortare ambizioni del genere: i miglioramenti riscontrati dopo un duro allenamento condotto su taluni rompicapo sono limitati alla risoluzione di quel compito specifico o di altri poco dissimili (narrow transfer)… è quasi impossibile trasferire queste abilità altrove… la facoltà di “pensare” e “memorizzare” non ne esce affatto “migliorata in generale”… Sudoku, video games, scacchi, musica, latino, cruciverba, matematica… sono attività che richiedono un grande impegno cognitivo e mnemonico, sono attività in cui con l’ esercizio costante è possibile migliorare molto… fino a perseguire… risultati talvolta sorprendenti in termini di padronanza della materia… tuttavia, qualora il soggetto divenuto “maestro” nel suo campo si ritrovi ad operare in un dominio diverso, sarà nelle condizioni di dover cominciare praticamente tutto daccapo senza particolari vantaggi rispetto al neofita… essere un esperto scacchista non fa di te un ragionatore particolarmente abile in altri campi… cio’ non toglie che agli scacchi, probabilmente, si dedicheranno persone con abilità cognitive superiori alla media… ma questo è un altro discorso: sfatata l’ “illusione della potenza” cognitiva e del “transfer learning”, vediamo di non ricadere nella più comune “illusione della causa” che confonde queste ultime con le semplici correlazioni… eppure, qualche suggerimento a chi vuole migliorare le prestazioni si puo’ sempre dare… Se oggi so che domani sarà una giornata impegnativa in cui dovrò affrontare problemi che metteranno alla prova le mie facoltà cognitive, come posso prepararmi al meglio?… qualora non sappia a priori il tipo di sforzo specifico che mi verrà richiesto, il miglior modo per “allenare” il cervello consiste nell’ allenarlo fisicamente (corsa, nuoto, marcia…)… mens sana in corpore sano… in fondo lo slogan della Nintento, “Il vostro cervello è un muscolo e va tenuto in allenamento”, non è poi così fuorviante, ma, se si vuole perseguire la meta più ambiziosa, va preso alla lettera, essendo un muscolo va allenato come gli altri muscoli: in palestra!…

Chabris/Simons – The Invisible Gorilla – Crown

Il libro dei due psicologi è carino e accessibile a chiunque. Ogni capitolo si concentra su un gruppo di “illusioni” riguardanti l’ attenzione, la memoria, la fiducia, la conoscenza, la causa e le potenzialità del cervello. Poca teoria e tanti esempi, la bibliografia scientifica è poi disponibile per chi volesse approfondire. In rete ci sono dei video che introducono al primo capitolo.

L’ avvertenza di Chabris e Simons è importante: attenzione alle intuizioni. Ma quella di Caplan è decisiva: attenzione a dimenticare che a nostra disposizione abbiamo solo intuizioni.

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: