Dopo l’ overdose

Ve la ricordate la Heroin dei Velvet?

Autentico inno generazionale: parte piano, come il sommesso soliloquio di chi si cerca la vena; poi arriva il primo fremito della sostanza entrata in circolo che fa partire una cavalcata dai sempre meno frequenti intervalli che sfocia infine in cacofonici soli al calor bianco, parlo di roba ormai inserita a buon diritto nella capsula dal tempo da spedire su Marte.

Ecco la compressa versione “della banana”:

 

David Lang, negli “American Classic”, ripropone il pezzo in versione inerte. Liberato da ogni faticosa dinamica, il protagonista sembra parlarci fin da subito assiso al seggio su cui è volato senza scalo dal cesso dell’ overdose. Al suo cospetto il violoncello, presumibilmente deceduto anche lui in seguito alle sevizie di Cale, intona ora simil-partite bachiane su un registro anaffettivo.

Anton Semenov

Del resto Lang sembra vocato per l’ immota contemplazione: in “How to pray” sembra limitarsi a estrapolare un fotogramma dai già lenti video che documentano l’ evoluzione secondo Part. In “Wed” siamo poi invitati a rimirare la costellazione di un universo inebetito che non prevede né giorno né notte.

Qui ci sono i tre pezzi:

http://www.goear.com/files/externalpl.swf?file=1348ad1

Solo un americano puo’ reperire ancora il coraggio per “tentare” un qualche misticismo.

Genealogia: Arvo Part, Steve Reich, Cecil Taylor

David Lang – American Classics

 

 

Annunci

5 pensieri su “Dopo l’ overdose”

  1. Ho i cavetti e un software per convertire le vecchie cassette in mp3.

    E’ così che mi sono riascoltato diversa musica “dei bei tempi”. La (facile) reperibilità di quella stessa musica in questi casi non conta poiché conta troppo la fonte originale (con tutte le sue imperfezioni).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...