fahreunblog

I migranti di Fahrenheit migrano ancora… (IV inbloggazione)

Apocalisse

I cristiani colti, specie se “cristiani adulti”, sentono in modo palpabile che il loro status sociale diminuisce a vista d’ occhio quando in pubblico accennano all’ imminente fine del mondo e, persino all’ interno della comunità cristiana, sono visti con sospetto coloro che ne parlano con malcelato fervore.

Sarà forse per questo che fino a poco tempo fa era ben difficile sentir letta in chiesa una pagina della sublime Apocalisse. Senza contare che in quelle rare occasioni era il Prevosto che s’ incaricava nell’ omelia di scantonare il prima possibile dai temi più imbarazzanti.

Eppure, non è affatto facile cogliere appieno i motivi di una tale ritrosia. In fondo, noi tutti, cristiani e no, ci affacciamo sull’ universo e osserviamo sgomenti un silenzio che inquieta innanzitutto l’ uomo dalla salda ragione: ma come è possibile non incontrare nessuno visto che solo nella nostra minuscola via lattea esistono oltre 100 miliardi di stelle, ognuna con la sua brava dotazione di pianeti? Se davvero la vita è destinata per sua natura a svilupparsi e ad espandersi, Darwin docet, questo silenzio indica solo una cosa: oltre una certa soglia, le civiltà intelligenti sono destinate a collassare. In caso contrario, ci avrebbero già in qualche modo “contattati”.

Con questo non voglio negare la presenza all’ interno della comunità razionalista di una nutrita pattuglia di fulgidi ottimisti ben dotati quanto ad argomenti: costoro ci invitano a ragionare su quale sia l’ universo che con più probabilità ci ospita e rispondono rapidi anche per conto nostro: poiché siamo uomini, l’ universo più probabile è quello che massimizza la presenza umana, o, più in generale, la presenza di vita intelligente. Ergo: viviamo con molta probabilità in un universo in cui abbondano le civiltà marziane, sia le civiltà “inferiori” che quelle “superiori”, e se queste ultime non si fanno vive, avranno i loro motivi: forse coltivano valori mistici e si sono ripiegate su se stesse, forse ci hanno già contattato “imprigionandoci” in una simulazione, chi puo’ dirlo? Diamoci allora una calmata ed evitiamo drammi patetici, l’ Apocalisse non è un destino privilegiato ragionevole da preconizzare.

apocal

Non mi convincono. Perfino un occhiale foderato di rosa avvisterà un gran numero di parti “devitalizzate” nel nostro Universo, anche perché, praticamente, conosciamo da vicino solo quelle! E’ vero, la nostra civiltà è rigogliosa e promettente, domani forse colonizzeremo il cosmo, eppure, inutile negarlo, siamo circondati da vaste zone morte molto meno “promettenti” della nostra, per usare un eufemismo. Ma soprattutto, a rigore, nemmeno possiamo dire se quelle regioni, un tempo, abbiano mai ospitato civiltà avanzate: per quel che ne sappiamo potrebbe essere benissimo così.

Se questo è vero (e chi puo’ negarlo!), esiste una facile formalizzazione del problema: ogni “quartiere immaginabile” dell’ Universo ha una sua vicenda evolutiva in cui, non si sa bene quando, prima o poi interviene la cosiddetta Barriera dell’ Estinzione destinata a far collassare ogni forma di vita ospitata. A volte questa barriera sarà posta all’ inizio del processo (mai nessuna forma di vita), a volte sarà posta in un futuro infinitamente lontano (mai nessuna forma di estinzione). Ma, per quanto ne sappiamo, in questa storia non esistono momenti privilegiati: la Barriera potrebbe collocarsi ovunque.

E nel nostro caso concreto (pianeta terra), dove possiamo ritenere che si collochi?

L’ ingenuo si abbandonerà a uno sconsolato “chi puo’ dirlo?”.

In realtà, a pensarci bene, possiamo dirlo eccome, e la risposta è inquietante.

Ironia della sorte, è proprio il canonico argomento ottimista a condannarci: laddove una popolazione progredisce in presenza di una Diga random che sbarra la vita (è il nostro caso), il momento che con più probabilità stiamo vivendo è quello che precede immediatamente lo sbarramento. Purtroppo, solo in quel momento si massimizza la probabilità di “esistere” e noi giudichiamo queste faccende avendo un’ informazione cruciale: “esistiamo”.

Conclusione: scommettere su un’ Apocalisse prossima ventura è la cosa più sensata da fare; perché allora tanti imbarazzi nel dare un annuncio che, oltre a essere conforme alla fede, è terribilmente conforme alla ragione?

14 risposte a “Apocalisse

  1. davithegray 06/07/2012 alle 10:44

    Consiglio una bella rilettura di Matteo 24.

    In particolare, questo tranquillizzante passo:

    «Guardate che nessuno vi inganni; molti verranno nel mio nome, dicendo: Io sono il Cristo, e trarranno molti in inganno. Sentirete poi parlare di guerre e di rumori di guerre. Guardate di non allarmarvi; è necessario che tutto questo avvenga, ma non è ancora la fine.

    Il messaggio è chiaro:

    Perciò anche voi state pronti, perché nell’ora che non immaginate, il Figlio dell’uomo verrà.

    Questo è evindentissimo per la “fine del mondo” individuale, la morte di ciascuno di noi (e invece tipicamente viviamo come se la morte fosse lontanissima). Sulla fine del mondo, invece, da questi passi è chiarissimo perché il cattolico debba rifuggire dall’allarmismo. Lasciamolo ai falsi profeti, per carità.

    Sui numeri dell’universo e la vita extraterrestre: sono talmente giganteschi, sia sulla scala dimensionale che temporale, da rendere difficile fare calcoli probabilistici. Le condizioni in cui si trova la Terra sono talmente particolari che non pare molto probabile che esistano molti pianeti altrettanto fortunati, almeno a distanze “ragionevoli”. Certo che sui miliardi di stelle che esistono nei miliardi di galassie…

  2. broncobilly 06/07/2012 alle 17:36

    Il tono “speranzoso” sarebbe auspicabile, se a parlarne fosse un cristiano. Il fatto è che spesso l’ annuncio non lo si dà né con toni allarmistici né con toni speranzosi. Molto più semplicemente lo si omette per paura di apparire puerili. Ma il “cattolico adulto” tutto d’ un pezzo va ben oltre: omette volentieri anche di “confessare” la sua fede. Dice che imbarazzerebbe il prossimo. Forse era vero in origine, allorché formulò questo suo proponimento, oggi penso che pensi più che altro al suo imbarazzo.

    ***

    Certe quantità ci scombussolano la testa: miliardi di stelle, migliaia di anni luce, trilioni di pianeti… difficilmente questi concetti faranno presa su chi pensa allo stipendio del 27 o alla spesa da fare in serata; anche l’ intuizione immediata si annebbia; eppure, nulla ostacola in via di principio un ragionamento astratto: ragionando non c’ è differenza tra numeri enormi e numeri piccoli. L’ universo dura da miliardi di anni? Se la cosa ci fa girare la testa, senza perdere in rigore si puo’ immaginare che duri da una settimana (… e che l’ uomo sia apparso domenica alle 23.30).

  3. davithegray 09/07/2012 alle 14:43

    L’ universo dura da miliardi di anni? Se la cosa ci fa girare la testa, senza perdere in rigore si puo’ immaginare che duri da una settimana (… e che l’ uomo sia apparso domenica alle 23.30).

    Ma questo calcolo l’hai letto da qualche parte? Perché ho rifatto i conti. Potrei aver sbagliato qualcosa, ma a me risulta che se condensassimo la vita dell’universo in una settimana, l’uomo sarebbe comparso nell’ultimo quindicesimo di secondo. Ma questi calcoli lasciano un po’ il tempo che trovano.

  4. broncobilly 10/07/2012 alle 09:26

    Nessun calcolo, in realtà. Era solo un esempio di come grandezze inusitate possano ridursi a grandezze familiari mantenendo le proporzioni in modo rigoroso. L’ intuito ci guadagna senza perdita d’ informazione.

    p.S. 1 Non penso che consentire a una mente spaesata di toccare con mano le reali proporzioni dei fenomeni “lasci il tempo che trova”. Esempio tratto dall’ attualità: il governo italiano è come una famiglia che ha appena tagliato di 15 euro/mese un budget di spese che, complessivamente, ammontano a circa 2.000 euro/mese. Solo dei furbacchioni che giocano sui lapsus dell’ intuito altrui possono parlare di “macelleria sociale”.

    p.s. [… Volendo fare i calcoli e considerando 1. l’ età dell’ Universo intorno ai 13mrd di anni e 2. la comparsa dei primi ominidi intorno a 3mln di anni fa, allora l’ uomo comparirebbe negli ultimi 2/3 minuti della settimana. E per l’ hs, hai ragione, parleremmo di secondi…]

  5. davithegray 10/07/2012 alle 09:53

    Da come la raccontano, 3 milioni di anni fa c’era Lucy, che con i sapiens ha in comune più o meno quanto l’orango. Anzi, forse meno. In fondo, continuo a ritenere chi crede ciecamente nel racconto degli evoluzionisti dotato di una fede ben maggiore di chi va a Messa, ma va beh.

    Sì, ovviamente rapportare le scale cosmiche a misure figurabili dalla mente umana ha la sua utilità. Quello che volevo dire è che non cambia molto se si tratti dell’ultima mezz’ora, dell’ultimo quindicesimo di secondo oppure delle ultime 24 h.

    Macelleria sociale: dipende. Se il budget è fatto di 2000 euro di mutui ineliminabili e altre spese, tra cui alcune voluttuarie, e tagli i 15 euro della bolletta dell’acqua, ti troverai in guai molto seri. Se tagliano con le stesse forbici il budget della Regione Lombardia e quello della Regione Sicilia, per esempio, compiranno un’ingiustizia intollerabile.

  6. broncobilly 10/07/2012 alle 17:17

    Se il budget è fatto di 2000 euro di mutui ineliminabili

    Mutui?

    Il pagamento della rata di mutuo in conto capitale, tecnicamente, non è una spesa (sono soldi avuti che restituisco con una partita di giro). Al limite, possiamo parlare di interessi (se li togli arrivi a circa 16 euro*). No, si parla solo di consumi (investimenti): spendo 2000 euro al mese e ora sono costretto a spenderne 1985. C’ è chi grida alla “macelleria” e chi plaude alla “riforma epocale”. Evidentemente è gente che perde la bussola pensando in termini di “centinaia di miliardi”, gente a cui gioverebbe riacquistare il senso delle proporzioni, magari con uno dei trucchetti di cui discutiamo. Poi, certo, se il capo famiglia piuttosto che rinunciare a una puntata da quindici euro al casinò rinuncia al latte per il neonato, qualche guaio lo combinerà pure lui… ma in questo caso il “macellaio sociale” è lui, mica il “famelico disboscatore”.

    * spesa al netto di interessi: 725mrd/ spesa lordo interessi 800 mrd/ taglio annuo previsti 6/7mrd.

  7. davithegray 11/07/2012 alle 16:27

    Stiamo dicendo la stessa cosa. I tagli fatti finora sono ancora di gran lunga insufficienti. Iniziassero radendo al suolo la SIAE, per esempio! L’importante è che però non ci vada di mezzo il lattà del bebè.

  8. Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman. 04/08/2012 alle 04:46

    L’INIZIO E LA FINE. In nome del Padre, in nome della Madre “ quale Principio Generatore Femminile Madre di Dio “ e in nome del Figlio e dello Spirito Santo.
    NEL NOSTRO MONDO, PRIMA O POI FAREMO TUTTI RI – TORNO, DALLA FINE AL RI – INIZIO DEL NOSTRO MONDO DONATOCI DA DIO..
    Non dimenticare il passato, potrà servire in futuro, anche nel non tempo.
    Io, il Signore, sono il tuo Dio, non avrai altri dèi oltre me. ( Es 20,3 )
    E’ come essere nello stato di totale purezza e innocenza.
    DIO MIO SANTO CIELO – NOI UMANI SIAMO SOLO IN VISITA.
    Essere, la Potenza nel Cuore, dell’essere, Gesù Cristo in noi.
    Il buio, non la spunterà, la Luce del Signore dell’Iddio Uno prevarrà sul male, anzi ha già prevalso, i demiurghi, ambiscono a voler passare per il Signore l’Iddio Uno Universo. Gesù derise i discepoli che pregavano l’entità che loro credevano essere il vero Dio, ma che era in vero il malvagio, il maligno demiurgo satana. Tendono, aspirano, a voler apparire ai nostri occhi umani, ad assurgere a Dio stesso, cosa impossibile sacrilega agli occhi del Signore e della Umanità riconosciuti suoi Figli di Dio.
    Siamo ostaggio del sistema manipolatore ingabbiante ?
    Noi Figli di Dio, siamo i Santi Tabernacoli del Signore posti in noi.
    “ DAL CIELO ALLA TERRA E DALLA TERRA AL NOSTRO RITORNO ALLA GERUSALEMME CELESTE NEI CIELI. “ SIAMO, ALLA NUOVA EXSODUS INTERPLANETARIA, DELLA JERUSALEMME CELESTE NEI CIELI ?
    Bisognerà tornare dalla fine del mondo all’inizio del mondo per capire il mondo.

    (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo, amen.
    “ In, Petrus Romanus Eglesia “ In, Pietro Romana Chiesa.

    Tale Risveglio è già avvenuto, dipendente nella propria appartenenza nell’Essere i caduti dal Cielo alla Terra, che ci porterà alla SALVAZIONE E ALLA NOSTRA RI – CONFERMA al Nostro Amato SALVATORE, L’IDDIO – UNO L’UNICO, JESUS CRISTUS.

    Tutto Giungerà dal Cielo e Tornerà al Cielo, posto nel “ SANTISSIMO GESU’ CRISTO RE.

    Rendiamoci appunto conto, che siamo sulla soglia della guerra mondiale inevitabile, apparecchiata alla bisogna dai malevoli del mondo, non resta che consumare la pietanza ?

    QUALCOSA LA’ FUORI, DAL MARE DEI CIELI, STA MUOVENDO ARRIVANDO VERSO LA TERRA E VERSO NOI UMANITA’.
    ==========
    Come Cristiano, devo deliberatamente dare via tutti i miei presunti diritti Terreni e diventare operatore di Gesù Cristo, essere GESU’ CRISTO IN ME….

    Se non si fa così, non si è “ Vero SANTO di DIO, nostro SIGNORE GESU’ CRISTO “.
    E’ come essere stato crocifisso con nostro SIGNORE JESUS CRISTUS, e non sono più io che vivo in me, ma è CRISTO RE che vive in me, la mia vita ora la vivo sì nella carne, ma in vero, la vivo nel Figlio di DIO, in CRISTO RE, che mi ha Amato e ha dato se stesso per me, IN QUANTO E’ CRISTO RE CHE VIVE IN ME….
    ============
    Cari Amici e Fratelli, non per contraddire chi la pensasse diversamente, ma semplicemente per puntualizzare: Sono i segni dei tempi che rimarco e porto a conoscenza e ritrasmetto, per renderne viva testimonianza di risveglio verso una Umanità martoriata inconsapevole di esserlo, e questo verso il mio Amato prossimo, per renderlo cosciente – consapevole della gravità del Tempo dei nostri Tempi, che corriamo e che inevitabilmente andiamo sparati INCONTRO”….
    IL risveglio Totale, risiede, nella presa Religiosa Spirituale Consapevole, in JESUS CRISTUS !
    POTREBBE FARE LA DIFFERENZA, ANZI, CERTAMENTE FA LA DIFFERENZA, nell’Amore profondo verso noi tutti Figli di DIO, BENEDICO TUTTI, SIA FATTA SEMPRE, LA VOLONTA’ DI DIO NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO.

    L’INIZIO E LA FINE. In nome del Padre, in nome della Madre “ quale Principio Generatore Femminile Madre di Dio “ e in nome del Figlio e dello Spirito Santo.

    In Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

    Rimettersi all’Unico Vero Maestro dei Figli di DIO dell’Umanità, in GESU’ CRISTO NOSTRO SIGNORE RE, ci riconsegna al nostro SANTISSIMO PATER DEUS.

    Ci riporta alla Fonte alla Sorgente di Origine, da dove ci siamo erroneamente distaccati con l’Inganno perpetrato e subito ai nostri danni, in modo ingannevole dal nefasto denominato anche, oh malament, punto.

    Da dove è avvenuta la nostra caduta, là, ci sarà il nostro Santo Ritorno alla Gerusalemme Celeste nei Cieli.
    A, DIO, AMATI E CARISSIMI MIEI E NOSTRI FRATELLI.
    Magari, dire tutta la verità di cui si ha Contezza, sulla situazione Mondiale Astronomica del nostro Sistema Solare, rapportarlo al Sistema Astronomico Universo, apporterebbe arricchita Coscienza.

    Questo è il mio modo di trasmettere Coscienza alla Amata Umanità, ci provo, è il mio Amore verso i nostri Simili.

    Accedere alla Pace interiore Creando Pace in noi.

    Siamo alla fine dei Tempi Conosciuti, il Tempo è Finito, siamo alla Fine del Mondo e non solo in senso simbolico, ma anche in senso reale di nostra vita sulla Superficie della Terra della Santissima nostra Umanità, per come da noi Conosciuta.

    Inizino i canti e i balli di liberazione per l’Umanità Terrestre, Amate Sorelle e Amati Fratelli, si torna a Casa, Casa Casa Casa
    .
    (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo, amen.
    “ In, Petrus Romanus Eglesia “ In, Pietro Romana Chiesa.
    Prendere Coscienza di ciò, renderà – apporterà Pace all’Anima, noi siamo, infinitamente molto di più delle apparenti Falsate circostanze e condizioni alterate, in noi indotte.

    Gioiamo, Anime del Signore figli dell’Onnipotente, L’Eternità ci Attende.
    Non so chi, ma si dice che ha lasciato scritto ai posteri, che in questo Mondo ciò che non è Follia è Miseria, si prenda Atto e Coscienza Farà la Differenza e Servirà come Bagaglio dell’Anima nella sua Eternità.
    Desidero con Fervore Conformarmi in Cristo.
    Sento, di non essere più io che vivo in me, ma sia Cristo che Vive in me.
    Prendo su di me quello che il Signore mi manda come Dono.
    Non si possiede la Verità, è il Signore Iddio, che, quale suo Sogno gli Apparteniamo.
    IL SOLE, RISPLENDE IN NOME DI NOSTRO SIGNORE L’IDDIO UNO.

    GESU’ CRISTO E’ RISORTO !

    Tutte le guerre del Mondo vanno interpretate viste come guerre Fraticida Civili, in quanto Tutti gli Uomini sulla Superficie della Terra, sono da sempre, dall’Origine dell’Increato dell’Assoluta Unità Divina dell’Onnipotente, noi siamo, suoi Figli Divini.
    Bisogna essere pronti all’incontro, poniamoci al Cospetto dell’IDDIO UNO L’UNICO PADRE NOSTRO L’INCREATO , al seguito della schiera dei suoi Angeli.
    (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo, amen.
    “ In, Petrus Romanus Eglesia “ In, Pietro Romana Chiesa.
    Sorelle e Fratelli sulla superficie della Terra, figli di nostro Signore, Amiamoci l’un l’altro.
    La grazia della profezia, che a ciascuno è stata affidata come dono nel Battesimo, diventi consapevolezza, facciamo in modo che non resti infruttuosa. Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM ben ISman.
    ============
    Fonte Deuteronomio !
    “ Ecco Io sto per mandare a voi il profeta Elia prima che venga il giorno del Signore, grande e terribile. E farà tornare il cuore dei padri verso i figli ed il cuore dei figli verso i loro padri, in modo che, venendo non abbia a colpire la Terra con la distruzione. “ ( Malachì III : 23, 24 ) (…)
    Ma cosa deve fare esattamente Elia per creare questo “ cambiamento di cuori “ tra padri e figli ? L’ultima Mishnà del trattato talmudico di Sotà (49b) descrive come nel periodo precedente alla venuta del Messia, prevarrà uno spirito di arroganza. Il senso di questa Mishnà è quello di una rottura totale delle relazione tra genitori e figli, per esempio “ i giovani imbarazzeranno i loro anziani e gli anziani staranno in piedi alla presenza dei loro figli “. Fondamentalmente, la Mishnà ci sta dicendo che prima che la redenzione possa diventare una realtà, il mondo sarà rovesciato. (…) Questa situazione ci viene suggerita nella Haggadà quando confrontiamo il figlio “saggio” e quello “malvagio”. Entrambi sembrano escludersi dal rituale, il figlio saggio chiede “Quale sono le testimonianze … che il Signore vi ha comandato ? “(Deuteronomio VI :”20), mentre il figlio malvagio dice “Che cos’è questo culto per voi ?” ( Esodo XII :26).
    E allora perché uno lo definiamo “saggio” e l’altro “malvagio” ? Le parole del figlio chiamato “saggio” sono introdotte nella Torà da “Quando tuo figlio ti chiederà…“ mentre quello del “malvagio” sono introdotte da “Quando i tuoi figli ti diranno…”.
    Il figlio saggio chiede agli anziani quello malvagio parla loro. (…) Sia la Mishnà che il profeta Malachì (citato all’inizio) si occupano
    della fine dei giorni e se li mettiamo insieme scopriremo che sono in realtà l’uno l’antidoto dell’altro.
    La Mishnà ci porta l’arroganza dell’età che precederà l’arrivo del Messia, il ribaltamento dei ruoli.
    Questa piaga morale è proprio ciò di cui si occupa il profeta, che parlando di Elia che verrà mandato prima del “grande e terribile giorno” per riportare il cuore dei padri verso i figli ed il cuore dei figli verso i loro padri. (…) Tratto da : Deuteronomio. ============
    PER LA UMANITA’ DEI FIGLI DI DIO, LO VOGLIA IL SIGNORE.
    Elia dunque è tornato un’altra volta ? Prima dell’avvento del Passaggio ( Universale ) o in alternativa di un Giudizio ( sempre Universale ) per riportare tutte le Fedi e Religioni alla loro Unica Sorgente, affinché L’Umanità non Perisca ?
    PER LA UMANITA’ DEI FIGLI DI DIO, LO VOGLIA IL SIGNORE.
    E’ tutto nella presa di Coscienza Consapevole, la Conoscenza Rimuove dalle paure e non la si teme.
    Vieni , o Madre, noi riconosciamo, in te la tua Santissima Sacralità di Nostra Madre, anche nel Santo Segno della Croce, In nome del Padre, della Madre, del Figlio e dello Spirito Santo, Amen. (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo, amen.
    “ In, Petrus Romanus Eglesia “ In, Pietro Romana Chiesa.

    A cambiamento avvenuto, ci sarà la Ri – Collocazione dei Purificati dei Figli di Dio in Cielo, sia nello Spirito delle sue Anime che nel loro Corpo – Fisico, Anime Preparate ha Governare di Nuovo, voi Stessi e la Storia Umana in Terra e nei Mondi dei Cieli, nel nostro Eterno Divenire. CHE IL SIGNORE L’IDDIO UNO L’UNICO L’ETERNO L’ONNIPOTENTE, LO VOGLIA.

    ============
    Mio, Personale richiamo di riferimento.
    (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo, amen.
    “ In, Petrus Romanus Eglesia “ In, Pietro Romana Chiesa.
    In nostra Eterna, vita, in Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.
    ============

    Siamo ostaggio del sistema manipolatrice ingabbiante da altri ?
    NOI UMANI, SIAMO SOLO IN VISITA – DIO MIO SANTO CIELO, SIAMO NELL’ERA DOVE TUTTO SI SVELA, TRIONFANTE, E DIO E’ L’UNICO DIO UNI-VERSO.
    “ In, Petrus Romanus Eglesia “ In, Pietro Romana Chiesa. Dio sperimenta se stesso attraverso tutte le cose esistenti nel visibile come nell’invisibile.”Incidi il legno e li mi troverai, alza la pietra e lì sarò, scalfisci la roccia e lì Dio è.
    ============
    ============
    Si annunciano alla fine sciagure terribili: La terra tremerà si aprirà e inghiottirà moltissimi viventi.
    IL giorno del Signore verrà come un ladro; allora i cieli con fragore passeranno, gli elementi consumati dal calore si dissolveranno e la terra con quanto c’è in essa sarà distrutta ( 2 Pietro 3, 10 ).
    E se quei giorni non fossero abbreviati, nessun vivente si salverebbe; ma a causa degli eletti quei giorni saranno abbreviati ( Matteo 24, 22 ); IL Sole si cambierà in tenebre e la Luna in sangue ( Gioele 3, 4 ).
    NELL’UNIVERSO COME IN NOI, TUTTO E’ COLLEGATO, NIENTE E’ SCOLLEGATO !
    È davvero impensabile che si possa conoscere la Bellezza della Verità, e quindi di Dio, che si è rivelato in Gesù, senza farci illuminare dalla Parola, che Lui comunica, dalla Parola che Cristo è,
    Lui, ‘Verbo eterno di Dio’, che ci scuote nelle fondamenta del nostro stesso esistere.
    Afferma il profeta Ezechiele: “In quei giorni, uno Spirito entrò in me, mi fece alzare in piedi e io ascoltai colui che mi parlava.

    Mi disse: ‘Figlio dell’uomo, io ti mando agli Israeliti, a un popolo di ribelli, che si sono rivoltati contro di me.
    Essi e i loro padri hanno peccato contro di me fino ad oggi.

    Quelli ai quali ti mando sono figli testardi e dal cuore indurito.

    Tu dirai loro: ‘Dice il Signore Dio’. Ascoltino o non ascoltino – perché sono una genia di ribelli – sapranno almeno che un profeta si trova in mezzo a loro” (Ez. 2, 2-5). Non è possibile avere una fede solida senza la conoscenza della Parola di Dio. E’ incredibile che Dio si sia fatto Via, Verità e Vita, stando tra di noi, come a tracciare la strada della vita verso di Lui. È chiaro che il linguaggio di Dio non ha nulla a che fare con il nostro, che tante volte è vuoto di verità, di senso e diventa il segno e la causa del nostro stesso malessere. Dio, invece, parlando fa luce dentro di noi, sempre se Lo si ascolta. (1) Padre, (2) Madre, (3) Figlio, (4) Spirito Santo, amen. “ In, Petrus Romanus Eglesia “ In, Pietro Romana Chiesa. ” L’INIZIO E LA FINE “. In nome del Padre, in nome della Madre “ quale Principio Generatore Femminile Madre di Dio “ in nome del Figlio e dello Spirito Santo. =====================
    “ I tempi ultimi di cui parla la bibbia segnano il punto di non ritorno, una soglia oltrepassata la quale non è più possibile tornare indietro o fermare il processo iniziato.
    Sono convinto che ormai, al punto in cui siamo, gli eventi seguiranno il loro corso.
    Dall’ecatombe deriverà un riallineamento globale dei superstiti.
    Sigismondo Panvini
    =======================

    Dalla Vergine Maria: Io posso, con mio Figlio, darvi le Grazie e il cerchio di protezione che nessun angelo caduto è in grado di penetrare, ci sono i veri Angeli del Signore, Figli dell’Iddio Uno l’unico Dio dell’Universo degli Universi“ Preghiamo, la preghiera può mitigare il castigo “, da: messaggi da Gesù Cristo. Da non confondere con gli angeli impropri del demonio che cerca invano di usurpare, sicuri che il Signore saprà porre rimedio e abbattere definitivamente il demonio, da: messaggi da Gesù Cristo.

    FIGLI DI DIO, USATE LE ARMI POTENTI DELLA PREGHIERA, PREGHIAMO.

    Il Regno di Dio sorge gradualmente sulla terra nella misura in cui il mondo si inabissa, nonostante afflizione e miseria, da: la parola. Se riconoscete che il mondo si sta scardinando, andate nel luogo di Dio che è in voi e fatevi guidare da colui che dimora in voi, “ DIO E’ SPIRITO, FORZA, AMORE E SAPIENZA “, da: la parola.

    L’umanità si trova nella fine dei tempi, il segno del Figlio dell’uomo è la luce del Cristo, da:la parola. Mia personale preghiera al Signore, i miei peccati, possano, dopo il mia culpa, mia massima culpa, trovare, remissione dei miei peccati presso il Signore, l’Iddio Uno Universo degli Universi.
    Possano essere mondati e purificati,

    In Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

    Messaggi da Gesù Cristo
    L’Avvertimento e la Seconda Venuta.
    26 Maggio 2012 – Hanno intenzione di spodestare Papa Benedetto XVI dalla Sede di Pietro con mezzi subdoli
    Posted by Messaggi da Gesu Cristo ⋅ luglio 1, 2012
    Archiviato in Eucaristia, Falso profeta, Vaticano
    Sono lieto di riaverti con Me. È importante starMi vicino adesso, figlia Mia. Il tempo è breve e hai molto lavoro da fare.
    Oggi chiedo ai Miei seguaci, figlia Mia carissima, di pregare tanto per il Mio amato Vicario Papa Benedetto XVI. Lui, il Mio Servo Santo, è sottoposto a una terribile persecuzione che si consuma dietro le porte chiuse della Santa Sede.

    Ti avevo detto prima che i Gruppi Massonici che hanno fatto del vizio la loro morsa all’interno del Vaticano vogliono il Mio amato Papa fuori.
    E hanno intenzione di spodestarlo dalla Sede di Pietro usando mezzi subdoli.
    Egli, come ti ho detto in passato, dovrà fuggire perché non avrà molta altra scelta.Questo succederà a breve.
    Devi pregare tanto affinché possa rimanere il più a lungo possibile, poiché non appena egli sarà uscito l’impostore, il Falso Profeta, prenderà il suo posto.

    Quante lacrime piango per la Mia amata Chiesa sulla terra in questo momento. Tutti i Miei servi sacri che accettano la Mia Santa parola, come è data a te in questo momento, ora Mi sentono.

    Bisogna rimanere fedeli alla Santa Messa e mantenere il Sacrificio quotidiano. Poiché molto presto vi costringeranno a ingoiare una bugia.
    Il Sacrificio quotidiano, in onore della Mia Crocifissione e della trasformazione del vino nel Mio Sangue e del pane nel Mio Corpo, verrà modificato, contorto e Io verrò umiliato attraverso nuove leggi introdotte dal Falso Profeta.
    Non dovete mai accettare nulla che non sia Verità.
    Non dovete accettare mai eresie all’interno delle mura della Mia Santa Sede. Se lo fate allora vi sarete rimossi da Me.
    Molti di voi dovranno offrire la Santa Messa in segreto, e avrete bisogno di ottenere tutto il coraggio che vi necessita pregandoMi e chiedendoMi di farvi forti.
    Le modifiche inizieranno proprio nella Santa Eucaristia. Vi sarà presto detto che la Santa Comunione, la Mia Vera presenza è, in effetti, qualcos’altro.

    Vi sarà detto che ha altri significati. Ma questa è una terribile bugia.
    La Santa Eucaristia è il Mio Corpo e il Sangue offerti a voi per permetterMi di nutrirvi con il Mio Santo Spirito, per darvi il nutrimento necessario per le vostre anime.
    Quando arriverà il momento in cui a voi, Miei Servitori Sacri, presenteranno una nuova moderna interpretazione, allora saprete che la contaminazione è già iniziata.
    Sarà allora che avrete bisogno di prepararvi. Riunitevi e difendete la Verità della Mia Crocifissione. Non accettate le menzogne, i cambiamenti nella Santa Messa e nella Santa Eucaristia. Perché se lo fate, allora la Mia Presenza verrà a mancare a tutti i figli di Dio.
    SeguiteMi. Questa è la sfida più grande che abbiate mai affrontato, ma io vi darò le Grazie per discernere la verità dalla sacrilega finzione che vi verrà chiesto di accettare nel Mio Santo Nome.

    Dovete chiedere il Mio Aiuto ora attraverso questa crociata di preghiera (56). È per i Sacerdoti che cercano Protezione per la Santa Eucaristia.

    O Caro Padre, nel nome del tuo Prezioso Figlio, Che sacrificò Sé Stesso sulla Croce per l’umanità intera, aiutami a rimanere fedele alla Verità Coprimi con il Prezioso Sangue del Tuo Figlio e dammi le Grazie per continuare a servirTi in fede, fiducia e onore per il resto del mio ministero.
    Fa’ che io non mi allontani mai dal vero significato del Sacrificio della Santa Messa
    o dalla presentazione della Santa Eucaristia ai Tuoi figli.

    Dammi la forza di rappresentarTi e nutrire il Tuo gregge nel modo in cui deve essere nutrito con il Corpo, il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo figlio, Gesù Cristo, Salvatore di tutti gli uomini.
    Amen.
    Ricordate, Vi prego, che Io cammino con ciascuno di voi, Miei Amati Servitori Sacri, ogni giorno.
    Io vi sostengo. Appoggiatevi a Me e Io vi terrò vicino al Mio Sacro Cuore in questi tempi di terribile tormento all’interno della Chiesa cattolica.
    Il vostro amato Gesù.

    Messaggi da Gesù Cristo
    L’Avvertimento e la Seconda Venuta.
    8 Luglio 2012 – State attenti. La nuova religione mondiale sembrerà, esteriormente, una buona e santa organizzazione piena di amore e compassione.
    Posted by Messaggi da Gesu Cristo ⋅ luglio 11, 2012
    Archiviato in Falso profeta, Vaticano
    Mia amatissima figlia, la grande apostasia di cui parlavo si sta espandendo rapidamente adesso in tutto il mondo.
    Questa volta si diffonde come un velo sulla Mia Santa Chiesa sulla terra e ne offusca la visione come una nebbia profonda.

    Questo è il tempo per la grande separazione della Mia Chiesa in due campi.
    Da un lato ci saranno i Miei cari fedeli servitori sacri che seguiranno i Miei Insegnamenti e che non se ne discostano.
    Dall’altra parte ci sono quei sacerdoti e altri leader nelle Mie Chiese Cristiane che sono influenzati dalla vita moderna e che dissacrano le Mie Leggi.
    Essi si piegano alle pressioni da parte di persone che richiedono che loro mostrino tolleranza in nome di Dio, cambiando le Leggi di Dio per soddisfare le esigenze umane.
    Sono pieni di orgoglio, arroganza e ambizioni mondane. Non gli importerà se cambiano i Santi Sacramenti per adattarsi a un’agenda peccaminosa.
    No, faciliteranno atti di abominio commessi nelle Chiese di Mio Padre e tutti in nome dei diritti civili e della tolleranza.
    Essi condoneranno il peccato e Mi insulteranno facendo sfilare tali peccati davanti ai Miei Sacri Tabernacoli pretendendo che Io ingoia tali atti vili.
    Presto aboliranno i Sacramenti per soddisfare tutti.
    Al loro posto terranno feste celebrative e altre forme d’intrattenimento.
    Questa diventerà una nuova chiesa mondiale, che vanterà un imponente edificio a Roma, ma che non onorerà Dio.
    Sarà costruita con simboli satanici segreti che tutti potranno vedere e idolatrerà la bestia.
    Ogni peccato, ripugnante al Mio Amatissimo Padre, sarà pubblicamente onorato e milioni di persone accetteranno le loro leggi di depravazione come degni agli Occhi di Dio.
    I Miei servi sacri che rimangono fedeli a Me dovranno tenere delle Messe segrete o affronteranno la prigione.
    Essi si riuniranno con forza, pieni di Spirito Santo, continueranno a nutrire i figli di Dio con il Cibo della Vita.
    Essi devono assicurarsi che a tutti quelli che guidano sia offerta la protezione del Sigillo del Dio Vivente.
    Il tempo è molto vicino ora per il Nuovo Tempio, che sarà costruito in onore della Bestia.
    Questo sarà costruito sotto la dittatura dell’anticristo che entrerà a breve nella scena mondiale come l’uomo della pace.
    Riunitevi tutti, Miei seguaci, il più presto possibile.
    Ai Miei sacerdoti che riconoscono la Mia Voce, dico che dovete iniziare i vostri preparativi per assicurare che la Mia Chiesa sulla Terra potrà sopportare, con forza, la persecuzione che verrà.
    Con il tempo i rifugi saranno pronti affinché voi potrete utilizzarli, perché ho istruito i Miei seguaci per un certo tempo per assicurarsi che essi serviranno il vostro fine.

    Questa persecuzione sarà breve e la supererete, anche se sarà dolorosa.
    State attenti. La nuova religione mondiale sembrerà, esternamente, una buona e santa organizzazione piena di amore e compassione.
    Trasuderà una magnifica immagine di tolleranza ed esalterà ogni peccato che Dio conosce. Deformerà ogni peccato in un modo che sembrerà diventare accettabile agli Occhi di Dio.
    Ma dovete sapere che tale abominio Mi disgusta e guai a coloro che seguiranno questo percorso pericoloso verso la dannazione eterna.
    Il peccato sarà sempre il peccato ai Occhi Miei.
    Il tempo non cambierà questo. Nuove regole, per soddisfare il desiderio dell’uomo per attività peccaminose, non saranno mai accettate da Me.
    Preparatevi adesso per questo grande inganno perché esso avrà luogo molto presto.
    Il vostro Gesù.
    =======================================================================
    IL piano di de – popolarizzazione, cruenta, ai danni dell’umanità è di nuovo ripreso, che in verità, non si è mai interrotto ? Niente paura, noi Figli di Dio siamo ha cura della Santissima Madre di Nostro Signore l’Iddio Uno, noi siamo ha cura e protezione, ha cura e protezione, noi siamo suoi Figli di Dio, noi suoi Figli siamo Anime Eterne, il Signore lo voglia, lo voglia il Signore.

    TUTTO STA NELLA PRESA DI COSCIENZA CONSAPEVOLE, CHE FA LA DIFFERENZA !
    INFATTI, LA QUALCOSA RIMUOVE DA PAURE, INCUBI E TORMENTI DI SORTA !

    Rinnovo personale sentita e accorata preghiera al Signore, mia culpa, mia massima culpa, possa io trovare, remissione dei miei peccati presso il Signore, presso l’Iddio Uno Universo degli Universi, possano i miei peccati essere mondati purificati, mi siano essi perdonati, il Signore lo voglia, lo voglia il Signore.

    In Fede, Giovanni Ioannoni ( alias ) JURM Ben ISman.

    =======================================================================

  9. Pingback:Catechismo per meta-atei | fahreunblog

  10. Rita 05/04/2016 alle 19:08

    Ci sarebbe un’altra ipotesi per cui ipotetiche civiltà aliene avanzatissime tecnologicamente non ci contattino. Il fatto che anche la loro etica sia molto più avanzata della nostra e comprendano che interferirebbero e rischierebbero di farci morire: un po’ come se oggi scoprissimo una tribù che vive come nel neolitico in un luogo remoto e ancora inesplorato: potremmo decidere di osservarli solo da lontano consci che se provassimo ad avvicinarci li distruggeremmo con ogni probabilità

  11. broncobilly 07/04/2016 alle 12:56

    Dici che l’isolazionismo puo’ assurgere a valore etico? Non mi convince del tutto. Certo, ci vuole attenzione nel contatto, ma secondo me porsi come obiettivo la “relazione” ha un contenuto etico maggiore. E poi non saprei dire se una civiltà avanzata debba anche essere particolarmente rispettosa verso gli stranieri, potrebbe invece essere aggressiva.

    Detto questo, hai ragione: esistono ipotesi alternative all’estinzione. La mia preferita è questa: oltre un certo livello le civiltà avanzate si dedicano alla meditazione raccogliendosi in sé e smettendo ogni esplorazione esterna. Puo’ anche darsi che questo “raccoglimento” sia meno nobile. Si potrebbero per esempio scoprire la droga perfetta: un giochino particolarmente appassionante, una sostanza che appaga in tutto e per tutto a basso costo e senza effetti collaterali…

    Detto questo, visto che una società avanza solo se essenzialmente dinamica, continuo a preferire l’estinzione come ipotesi più ragionevole.

    • Rita 08/04/2016 alle 21:11

      “E poi non saprei dire se una civiltà avanzata debba anche essere particolarmente rispettosa verso gli stranieri, potrebbe invece essere aggressiva.” in realtà questa ipotesi è stata estrapolata da un vecchio articolo di Piero Bianucci, che ora non saprei ritrovare e quindi cito a memoria nei punti salienti (l’articolo parlavo proprio dell’eventualità di visite aliene). E riguardava proprio il fatto che civiltà aliene non possono essere “ostili” per principio e quindi aggressive, perché se non avessero sviluppato un’etica molto superiore alla tecnologia si sarebbero estinte prime. Sosteneva infatti che l’etica dev’essere sempre un gradino superiore alla tecnologia e anche da questo punto di vista devono essere avanzatissimi.. immagino io una roba che si avvicina di più a un Dio, perché altrimenti è come dare i fiammiferi in mano ai bambini, si autodistruggono

  12. broncobilly 09/04/2016 alle 11:11

    Ci si puo’ autodistruggere ma si puo’ anche essere distrutti (per esempio da chi ci tradisce).

    Guardiamo al passato: l’antropologo Napoleon Chagnon lo ha fatto concludendo che la violenza è stato un fattore premiale nell’evoluzione umana. Il “pacifico” si è estinto e il “violento” ha proseguito la sua marcia.

    Capisco che l’obiezione sia facile: e oggi? Oggi che siamo più “avanzati” non siamo forse anche più “pacifici”?

    Probabilmente no, non siamo più pacifici, siamo solo più intelligenti: l’ esperienza ci ha insegnato a smascherare e ad evitare i conflitti inutili e dispendiosi. Cio’ non toglie che quando un conflitto ci avvantaggia, magari perché la vittima non potrà rispondere al nostro colpo, lo intraprendiamo senza pensarci due volte, magari edulcorandolo con un sapiente uso del linguaggio, o, in casi estremi, trasformando l’ atto violento nell’esercizio di un diritto (qui un esempio preclaro). C’è il rischio di confondere la moralità con l’intelligenza.

    E il nostro rispetto per le civiltà primitive? Sospetto: poiché – essendo primitive – c’è ben poco che i più potenti possano “arraffare” le “utilizzano” per innalzare il loro status perorando la causa del “rispetto”.

    Sono troppo malevolo? Forse sì. Si tratta solo di congetture.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: