fahreunblog

I migranti di Fahrenheit migrano ancora… (IV inbloggazione)

L’educazione civica dei nostri ragazzi

Viviamo in un mondo soffocato dalla carta su cui si scrivono le leggi: alcune giuste, altre sbagliate.

Personalmente ritengo che le seconde siano sovrabbondanti rispetto alle prime, in questo senso possiamo dire che “fare le leggi” sia un’attività dal contenuto decisamente più “anti-sociale” che violarle.

In un mondo ideale i magistrati si rifiuterebbero di applicare le leggi sbagliate, così come le persone dotate di una coscienza di ubbidirvi. Come contribuire al meglio nella costruzione di un mondo siffatto?

lucchetti

Anche l’educatore si pone il problema: cosa insegnare ai bimbi? Come orientarli nella relazione con la legge? Se dici loro che alcune sono sbagliate e altre giuste potrebbero andare in confusione (del resto capita anche a molti adulti), bisogna allora fare un passo alla volta.

Una strategia potrebbe essere questa: “conformati a tutte le leggi, quando sarai più grande faremo i dovuti distinguo”.

Ma una strategia del genere è del tutto irrazionale, per lo meno se accogliamo la premessa per cui le leggi sbagliate predominano.

Molto più edificante seguire una via alternativa: “trascura tutte le leggi, quando sarai più grande faremo i dovuti distinguo”.

Una risposta a “L’educazione civica dei nostri ragazzi

  1. Pingback:A che serve la privacy? | fahreunblog

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: