fahreunblog

I migranti di Fahrenheit migrano ancora… (IV inbloggazione)

Guerre culturali: Garantisti contro Giustizialisti

La Giustizia raccontata dal Garantista

Giustizialismo = Forca

Garantismo = Civiltà

La Giustizia raccontata dal Giustizialista

Garantismo = Lassismo

Giustizialismo = Onestà.

Conclusioni

Entrambi i racconti si riducono ad uno scontro buoni/cattivi che abbassa l’IQ di chi discute, una botta da cui non ci si riprende.

Non c’è qualcosa di meglio? Un Great Divide più interessante, che ti instilli qualche dubbio?

Proposta

La mia proposta: garantista è chi preferisce condanne più certe da abbinare a pene più dure. Il giustizialista tollera invece condanne più frequenti a fronte di pene più  miti.

Voi con chi state?

prisonsss

La mia posizione

Personalmente, da libertario e da genitore, simpatizzo per il giustizialista.

Nel suo mondo le punizioni possono essere più “rapide e coerenti”. Rapide perché non sono necessari processi molto articolati, coerenti perché facilmente collegabili col  misfatto. Da genitore so che questo è il modo migliore di punire.

L’aumento delle condanne si puo’ ottenere indebolendo le prove necessarie ma anche aumentando i controlli preventivi. Il miglior modo per aumentare i controlli a parità del resto è diminuire i reati depenalizzando certi comportamenti: i poliziotti impegnati a reprimere le bische clandestine o lo spaccio di marjuana, per esempio, potranno concentrarsi sugli scippi. Da libertario vedo la cosa con favore.

Pochi reati significa anche meno leggi e più chiarezza. E allora i conti tornano poiché la pena diventa: “rapida, coerente e anche chiara”. Un genitore sa che questo è il massimo.

La posizione giustizialista forse agevola anche il reinserimento del delinquente: più numerose sono le condanne, meno accentuato è lo stigma sociale.

La posizione giustizialista, forse, è anche più efficiente in senso assoluto: finora ho ipotizzato individui neutrali al rischio ma probabilmente i delinquenti sono propensi al rischio, altrimenti si auto-infliggerebbero delle mini-punizioni preventive come facciamo tutti noi onesti lavoratori. E’ normale che individui propensi al rischio temano di più la soluzione giustizialista rispetto a quella garantista.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: