Povertà e stagnazione: la storia omessa.

Viviamo tempi grami, la crisi del 2008 ha spazzato via i facili ottimismi e a molti non sembra vero di poter parlare di “povertà” o di “stagnazione” della classe media.

I termini però sono piuttosto ambiguo, cosicché di fronte ai ripetuti allarmi vale la pena di fare qualche sommessa considerazione, magari prendendo spunto dal lavoro di Donald Boudreaux e Mark Perry (“The Myth of a Stagnant Middle Class”).

Le preoccupazioni di tutti si riflettono bene nelle parole di Robert Reich

… “After three decades of flat wages during which almost all the gains of growth have gone to the very top,”… “the middle class no longer has the buying power to keep the economy going.”…

L’arricchimento recente si è concentrato in poche mani, per tutti gli altri nessun miglioramento da almeno tre decenni. Sob.

Nella recriminazione c’è un fondo di verità che non puo’ essere negato…

… It is true enough that, when adjusted for inflation using the Consumer Price Index, the average hourly wage of nonsupervisory workers in America has remained about the same…

Il reddito reale dei più è stagnante.

Ma per molti giornali qui finisce la storia degna di essere raccontata. Si tratta però di una storia come minimo amputata e con parecchi problemi logici.

Il primo riguarda l’aggiustamento all’inflazione

… the CPI overestimates inflation by underestimating the value of improvements in product quality and variety…

Una volta che lo si compie si crede di aver risolto una volta per tutte il problema dei confronti inter temporali. Ma qui come altrove la macchina del tempo non esiste: l’innovazione tecnologica manda all’aria questo sogno da statistici di serie B.

Aggiustando con l’inflazione non si riesce ad equiparare i prodotti di epoche diverse. Esempio:

… Would you prefer 1980 medical care at 1980 prices, or 2013 care at 2013 prices?…

L’innovazione ha migliorato la qualità e ampliato le scelte, questo genere di arricchimento sfugge a chi si fissa solo sul reddito.

C’è poi un altro fatto: se i salari stagnano ma lavora più gente, il monte salari non stagna affatto.

Ebbene, donne e immigrati sono delle new entry nella forza lavoro, questo fatto epocale non puo’ essere trascurato…

… the average hourly wage is held down by the great increase of women and immigrants into the workforce over the past three decades…

Conclusione

… flat average wages over time don’t necessarily support a narrative of middle-class stagnation…

Un salario reale puo’ stagnare mentre la condizione di chi lo percepisce migliora. Non c’è nulla di strano in questo.

Per sentenziare sulle nuove povertà, allora, forse occorre rifarsi ad altri indicatori più affidabili del nostro benessere reale.

Il più sostanziale

… No single measure of well-being is more informative or important than life expectancy

Vivere di più è un arricchimento. Probabilmente il più prezioso di tutti in termini materiali.

Bè, oggi viviamo in media 5 anni in più rispetto al 1980 e 10 rispetto al 1950.

Anche le diseguaglianze sono diminuite se misurate con questo indicatore sostanziale…

… “The gap in life expectancy between whites and blacks in America has narrowed, reaching the lowest point ever recorded.”…

Altri indicatori sostanziali quando si parla di povertà: la quota di stipendio spesa per l’alimentazione di base

… fell from 53% of disposable income in 1950 to 44% in 1970 to 32% today…

A quanto pare, almeno su questo punto, oggi siamo molto più ricchi anche se il reddito di molti non aumenta affatto.

Il fatto è che lo stesso si puo’ dire per altri “basics” (es. il vestiario): meno spesa, più qualità… 

… underappreciated result of the dramatic fall in the cost (and rise in the quality) of modern “basics”…

Guardando ai consumi, anche le diseguaglianze crollano (pur in presenza di redditi sempre più diseguali)…

… while income inequality might be rising when measured in dollars, it is falling when reckoned in what’s most important—our ability to consume…

E, sempre meglio farne memoria, la sostanza sta nei consumi non nel reddito.

Potremmo dire allora che la diseguaglianza sostanziale è diminuita. Facciamo un esempio concreto: i viaggi aerei

… Before airlines were deregulated, for example, commercial jet travel was a luxury that ordinary Americans seldom enjoyed… now… 50% decline in the real price…

Bill Gates e Joe solcano i cieli senza le differenze che i loro redditi farebbero presagire…

… Bill Gates in his private jet flies with more personal space than does Joe Six-Pack when making a similar trip on a commercial jetliner. But unlike his 1970s counterpart, Joe routinely travels the same great distances in roughly the same time as do the world’s wealthiest…

Gli aggeggi elettronici su cui smanetta l’idraulico medio…

… They aren’t much inferior to the electronic gadgets now used by the top 1%…

Bill Gates al suo polso sfoggia un orologio che costa 1000 volte quello di Joe ma che ha una funzionalità molto, molto simile.

La parabola si ripete in molti ambiti dove le differenze qualitative si sono schiacciate verso l’alto…

… What’s true for long-distance travel is also true for food, cars, entertainment, electronics, communications and many other aspects of “consumability.”… qualities of what ordinary Americans consume are closer to that of rich Americans…

L’accesso a merci un tempo riservate all’élite ora è libero per tutti…

… access to the most affordable food, appliances, clothing and cars in history, plus today’s cornucopia of modern electronic goods…

Conclusione

… middle-class Americans have more buying power than ever before. They live longer lives and have much greater access to the services and consumer products bought by billionaires…

Ecco, adesso sì che la storia è completa.

Solo dopo averla raccontata tutta e averne compreso la logica sottostante possiamo parlare a ragion veduta di “nuove povertà” e di gente che “non ce la fa”.

stagna

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...