La vita è una lotta

  •  

     

    Questo libro ha un lato crudele: raccomanda di aver carattere sapendo che aver carattere significa quasi sempre avere un brutto carattere. Vengono decantate di continuo le virtù germinatrici della rabbia: rabbia come fonte di autostima, rabbia generatrice di quella violenza che tiene a bada la violenza. La rabbia è il modo che abbiamo per accettare la vita, la responsabilità, e quella terrificante presenza reale che è il mondo.
    Senza rabbia la nostra sorte è in mano ai bulli.

  •  

     

    Cose imparate oggi.
    Quando in società subisci un’ umiliazione diventi più stressato e ansioso; insomma, ti metti nella condizione ideale per subirne un altra.
    L’ aragosta dominante, dopo una sconfitta, si disfa del vecchio cervello per assumerne un altro più consono alla sua nuova posizione subordinata.
    Nella lotta per lo status vige allora la regola di San Matteo: “a chi ha sarà dato, a chi non ha sarà tolto”.
    Fortunatamente la cosa vale nei due sensi. Rilanciarci è l’operazione più produttiva che possiamo compiere.

     

     

  •  

     

    Regola numero uno: star su belli dritti con la schiena.
    La vita è una lotta per posizionarsi bene socialmente, e come sei collocato si desume dalla tua postura.
    La cosa è visibile in modo macroscopico nelle aragoste (man mano che si scende nella gerarchia si rattrappiscono sempre più e cambia letteralmente la chimica del loro cervello), ma vale anche per l’uomo.

     

     

  •  

     

    Una ricetta che comprende solitudine, volontá, indipendenza, relazionalità limitata, autocontrollo, onore, autostima, sacrificio e persino crudeltà.

  •  

    Ci sonno quattro compositori – Bach, Beethoven, Mozart, e Tchaikovsky – che da soli hanno scritto praticamente il 90% di quanto viene eseguito dalle orchestre moderne. Oltretutto, della loro opera sterminata viene eseguita una minimissima parte.
    La legge di Price (da Derek J. de Solla Price) collega questa straordinaria concentrazione a quella della ricchezza contemporanea.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...