Quel figlio che manca e che non possiamo permetterci

Indovinello: perché quanto più ci arricchiamo tanti meno figli ci possiamo permettere? La ricorrente lamentela suona assurda: i nostri nonni – rispetto a noi dei pezzenti – ne avevano una marea. Come se non bastasse, in paesi chiaramente messi peggio di noi le famiglie sono più numerose.

Risposta sintetica: non è vero che non possiamo permetterci più figli, semplicemente non li desideriamo.

Risposta analitica in sette punti.

1) Il lavoro delle donne è più pagato e più soddisfacente che mai, dispiace sprecare questa occasione per avere un figlio in più.

2) Il divorzio non è mai stato tanto accessibile, è chiaro che il costo emotivo di una simile pratica cresce al crescere dei figli in ballo.

3) La competizione per lo status non si fa sul numero dei figli ma sulle opportunità che si offrono a ciascuno di loro. Tali opportunità sono esplose sia numericamente sia nel prestigio sociale che conferiscono (dalle scuole costose alle vacanze esotiche non c’è limite di spesa). Una volta potevi metterti il cuore in pace e dire: “ho fatto tutto per lui”, oggi ti senti sempre di poter fare di più (specie se lo ha già fatto il tuo vicino). In questo senso il cane sostituisce bene il figlio: offre compagnia e, per ora, non ci mette in competizione per lo status.

4) La competizione per lo status si fa prevalentemente sulla casa, che deve essere costosa e collocata in un posto prestigioso (ovvero dove tutto è costoso). Ma tanti figli richiedono case grandi, e in questo modo i costi esplodono.

5) Oggi il sesso del nascituro non è importante, cosicché non si prosegue a filiare fino all’arrivo del maschietto.

6) Siamo meno religiosi e quindi meno ansiosi di fare della famiglia un luogo di realizzazione personale e trasmissione dei valori in cui crediamo. Senza dire che la narrazione cristiana esalta la relazione genitori-figli. 

7) La famiglia estesa declina e anche i nonni, avendo molte più alternative per vivere con soddisfazione la loro vecchiaia, talvolta non gradiscono la cura continuata dei nipoti. Lo stesso dicasi per le ragazzine che una volta trovavano nel babysitting l’unica possibilità di arrotondare e si offrivano a frotte.

***

Conclusione: oggi potremmo permetterci molti più figli dei nostri nonni ma la cultura prevalente indirizza altrove il desiderio.

Soluzione: creare  insieme ad altri sodali un’ enclave culturale alternativa rispetto al mainstream, e lì dentro far figli a volontà.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi, cielo e spazio all'aperto

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...